PRCS 28
ABISSO MARTEL Stampa 

Dati generali

Numero catasto CATASTO STORICO VG
144
Numero catasto REGIONE F.V.G.
28
Area geografica
CARSO TRIESTINO
Nazione
ITALIA
Provincia
TRIESTE
Comune
SGONICO
Località
STAZIONE PROSECCO
Dislivello
150 m
Sviluppo
180 m
Profondità
150 m
Num. ingressi
1
Pozzo di accesso
Pozzi interni
Artificiale/Naturale
Naturale

Altri nomi

ABISSO PRESSO LA STAZIONE DI PROSECCO
JAMA NA PAULI VRH PUNTAR GIOVANNI

Descrizione

DESCRIZIONE: l'ingresso di questa interessante cavità venne scoperto casualmente dal proprietario del fondo che stava sradicando un albero in una piccola dolina coltivata. Del fatto venne avvisato il Club Touristi Triestini che stava esplorando la 3 VG, e lo stesso giorno venne effettuata una prima ricognizione, alla quale seguì una serie di discese per completare l' esplorazione. Successivamente altri gruppi speleologici individuarono altre diramazioni e nuovi pozzi, senza giungere tuttavia a profondità di molto superiori a quella raggiunta fino a quel momento. L'interesse dei ricercatori è stato stimolato in ogni epoca da alcune osservazioni compiute nella cavità e da certi indizi che facevano pensare ad una relazione possibile con falde idriche sotterranee. Correnti d'aria, depositi di sabbia e di resti vegetali e la presenza di un troglobio, Pterostichus fasciatus punctatus Kreutz, che fino a quel momento si trovava solo nella Grotta di Trebiciano, avevano indotto a compiere accaniti lavori di scavo che fino ad oggi, tuttavia, non hanno dato i risulati che si attendevano. POSIZIONE PRECEDENTE: IGM 01°18'05",0 - 45°43'01",3 Q.254 CTR 13°45'17"0 - 45°43'08",0 Q.258

Note

1) PROSECUZIONI POSSIBILI
1) GROTTA AD ANDAMENTO ORIZZONTALE E VERTICALE
2) IN AVVIO PROCEDIMENTO DI TUTELA AMBIENTALE
3) LA POSIZIONE IGM E' STATA MODIFICATA SULLA SCHEDA MA NON SULLA TAVOLETTA
4) CAVITA'FACENTE PARTE DEL PRIMO GRUPPO DI 280 GROTTE RIPOSIZIONATE SU CTR 1:5000 (CONVENZIONE CATASTO-REGIONE 20-11-98) (1999)
5) E' DISPONIBILE, MA NON ANCORA SEGNATA SU CTR LA POSIZIONE FATTA CON GPS DIFFERENZIALE

Pozzi

Ramo Nome ramo Profondità (m)
1 - 16.5
1 - 17
1 - 17
1 - 42
1 - 14
1 - 42
1 - 17
1 - 8
1 - 7
1 - 13
1 - 24

Rilievi

Bibliografia

GHERLIZZA F., 1983, - 100 Gruppo Grotte del C.A.T. ed., Trieste 1983: 1-208
WOLF B., 1934/7, Animalium Cavernorum Catalogus. Gravenhage 1934-1938, Verlag fur Naturwissenschaften, 1: 1-108, 2: 1-616, 3: 1-918
POLLI E., 1995, Aspetti vegetazionali della Grotta Lukesa-Pozzo a N di Prosecco (844 VG). Progressione 32, 18 (1): 4-7, giu. 1995
TOMMASINI R., 1956, Attivita' e programmi del Gruppo Grotte dell'Assoc iazione XXX Ottobre Sezione del C.A.I. - Trieste. Atti dell' VIII Congr. Naz. di Spel., Como 1956, Como 1958, vol. 1: 84-85
PERKO G.A., 1907, Aus der Unterwelt des Karstes. Globus, 92 (23, 24): 359-365, 377-383, Braunschweig
BARATTA M., 1918, Carta del Grande Altopiano della Carsia Giulia. Novara, Ist. Geogr. De Agostini, 1918: 1-24
GARIBOLDI I., 1926, Catalogo delle cavita' carsiche della Venezia Giul ia. Istituto Geografico Militare, Firenze 1926:
BOEGAN E., 1930, Catasto delle Grotte Italiane. Fascicolo I: Grotte della Venezia Giulia. Istituto It. di Speleologia ed., Trieste 1930: 1-129
BERTARELLI L.V., BOEGAN E., 1926, Duemila Grotte. Ed. T.C.I., Milano 1926: 1-494; rist. anast. Fachin ed., Trieste 1986
PERKO G.A., 1896, Fovea Martel. Tourista, 3 (7): 60-63
PERKO G.A., 1896, Fovea Martel. Fovea Tithanetes. Fovea delle Roccie . Tourista, 3 (6): 53
PERKO G.A., 1896, Fovea Martel. Grotta del Vecchio Villaggio. Grotta Ferfoglia. Grotta Ukmar. Tourista, 3 (8): 68-70
FARAONE E., 1973, Grotte di interesse preistorico distrutte o danneg giate sul Carso triestino dalla fine della guerra ad oggi. Atti I Conv. di Spel. del F.V.G., Trieste dic. 1973, Trieste 1975: 100- 104
MULLER G., 1930, I coleotteri cavernicoli italiani. G.d'I., 4 (2): 65-85
MULLER G., 1926, I coleotteri della Venezia Giulia. Adephaga, Studi ent., 1 (2): 1-306
BENEDETTI G., 1986, Il fenomeno carsico della zona del Colle Pauliano. Bollettino del G.T.S., 6: 41-61
PIERI N., SPINELLA G., 1979, Il problema dell'inquinamento ipogeo nelle cavità del Carso triestino. Atti I Conv. sull'Ecologia dei territori carsici, Sagrado apr.1979, La Grafica, Gradisca 1981: 293-308
MAUCCI W., 1953, Inghiottitoi fossili e paleoidrografia epigea del solco di Aurisina (Carso triestino). Actes du Premier Comgr. Int. de Spel., Paris 1953, vol. 2 (Millau 1955): 155-199
PAOLETTI M.G., 1977, Isopodi del Friuli-Venezia Giulia. Atti e Memorie, 17: 89-96
O.K.H., 1944, Karsthohlen im Abschwitt Trieste. Heft Nr. 3 zu 40 A-II-SW Villa Opicina. Im Auftrag des OKH - Mil.Geo. und Heeresvermessungsstelle Wien, Wien 1944 : 1-63
FURLANI R., 1967, L'abisso E.A. Martel. Annali AXXXO, 1:23-25
AMBROSO M., VIEZZOLI F., 1993, L'inquinamento nelle cavità dell'altipiano carsico. Annali AXXXO, 8: 41-45
MAUCCI W., 1951, L'ipotesi dell' "erosione inversa" come contributo allo studio della speleogenesi. Boll. Soc. Adr. Sc. Nat., 46: 1-60, Trieste e su Atti del Seminario di Sp eleogenesi, Varenna 1973:235-295
PERKO G.A., 1897, Les nouveaux gouffres du Karst. Spelunca, 3 (11): 112-114, Paris
MAUCCI W., 1959, Lo stato attuale del catasto speleologico della Ve nezia Giulia (Grotte del Carso triestino). Rassegna Speleologica It., 11 (4): 190-219 e Boll. della Soc. Adr. di Sc. Nat., 51: 149-186
GHIDINI G.M., 1954, Uomini, caverne e abissi. Milano, ed. A.P.E.: 1-286
KONVICZKA R., 1898, XIV Congresso generale ordinario. Tour., 5 (4): 26-27
PERKO G.A., 1910, Zur Osterreichischen Karsthohlenforschung. Mit ein er Karte. Deutsche Rundschau f. Geographie und Statistik, 32: 246-259, 307-316, Wien und Leipzig 1910

Grotte nelle vicinanze

POZZO DELLA ZAVATA

VG 5810 /RG5243
Distanza 0.02 km

GROTTA A 23M DALL'ABISSO MARTEL

VG 5553 /RG4722
Distanza 0.02 km

POZZO A NW DELL'ABISSO MARTEL

VG 5671 /RG4941
Distanza 0.08 km