PRCS 8063
Grotta del Tessitore

Dati generali

Numero catasto SLOVENIA 857
Numero catasto CATASTO STORICO VG 121
Area geografica CARSO SLOVENO
Nazione SLOVENIA
Comune Cerknica
Località Rakov Škocjan
Dislivello 71 m
Sviluppo spaziale 2885 m
Profondità 71 m
Num. ingressi 1
Pozzo di accesso No
Pozzi interni No
Artificiale/Naturale Naturale

Posizione primo ingresso

Quota 496 m
Cartografia 1:25000 IGM 40BIINW
Nome cartografia IGM POSTUMIA
Lat. (WGS84) 45.794021
Long. (WGS84) 14.286701
Lat. GKSLO 5072450
Lon. GKSLO 5444920
Lat. eur50 45°47'41,6
Lon. eur50 14°17'15,5
Lat. igme 45°47'39,1
Lon. igme 01°50'04,2
Validità posizione abbastanza sicura o fatta con carta 1:5000

Rilievi

Tipo rilievo Gruppo Nome Gruppo Data rilievo Eseguito da
Primo Rilievo DRUŠTVONA Društvo za raziskavanje podzemskih jam (Ljubljana) 17-06-1950 *******
Primo Rilievo DRUŠTVONA Društvo za raziskavanje podzemskih jam (Ljubljana) 17-06-1950 *******
Primo Rilievo DRUŠTVONA Društvo za raziskavanje podzemskih jam (Ljubljana) 17-06-1950 *******

Altri nomi

Škocjanska jama, Zatočna jama, Jama pod velbom, Tkalca jama

Descrizione

La valle chiusa del Rio dei Gamberi (Rack), lunga C. 2 km. e larga in qualche punto appena 200 m., racchiude in breve spazio i fenomeni più pittoreschi e più vari: grotte, archi naturali, abissi, pozzi, gallerie d'acqua. Il Rio, che l'attraversa, vi giunge da un canale sotterraneo non molto vasto, il quale sbocca nella Grotta del Principe Ugo ed è alimentato dalle acque del Lago di Circonio, sì che talora è assai impetuoso: esce quindi sul fondo di un baratro dalle pareti verticali, un tempo chiuso in alto da una volta ora caduta. Qui passa fra ambienti e cavità di singolare e impressionante aspetto, di grandiosità e pittoricità insuperabili (il Piccolo Ponte Naturale, di 30 m. di luce, alto 55 m. sull'acqua, dello spessore di 4; numerose caverne laterali, bacini e gallerie con riflessi d'acqua e di luce bellissimi); quindi si avvia per la valle verdeggiante, perdendosi, in tempi normali, prima di giungere al termine. Attraverso la Grotta della Sorgente riceve poi un altro emissario del Lago di Circonio; più avanti, all'estremità occidentale della valle, si trovano gli inghiottitoi, nei quali il Rio scompare, davanti al gigantesco Grande Ponte Naturale (19 m. di luce, 48 di lunghezza; spessore della roccia sopra l'arco m. 23), in sommo al quale è la Cappella di S. Canzian ora, in rovina. Poco in là è la Grotta del Tessitore impietrato, che in magra si può risalire per 250 m. e nella quale il Rio riversa in piena il soverchio delle sue acque. Si suppone che dal fondo del Rio una parte dell'acqua vada sotterraneamente ad alimentare la risorgenza del Rio dei Molini al Piano di Planina, e l'altra, la maggiore, pure sotterranea mente sbocchi nella Piuca entro il Cavernone di Planina a C. 700 m. prima della fine di esso.

Note

1) TTN-5
2) CORSI D'ACQUA PERMANENTI
3) SIFONI PERMANENTI

 

Rilievi

Bibliografia

KRAUS,F. Wien, Gerold, 1894, Hàhlenkunde