PRCS 213
GROTTA PRESSO FERNETTI Stampa 

Dati generali

Numero catasto CATASTO STORICO VG
205
Numero catasto REGIONE F.V.G.
213
Area geografica
CARSO TRIESTINO
Nazione
ITALIA
Provincia
TRIESTE
Comune
TRIESTE
Località
FERNETTI
Dislivello
20 m
Sviluppo
80 m
Profondità
20 m
Num. ingressi
1
Pozzo di accesso
No
Pozzi interni
No
Artificiale/Naturale
Naturale

Altri nomi

GROTTA REVOLVER
SKURETOVA PECINA

Descrizione

DESCRIZIONE: la cavità è stata esplorata la prima volta dal Club Touristi Triestini nel 1894 e viene descritta come una delle più imponenti caverne carsiche. Un grande portale ne costituiva l'imbocco ed una lunga galleria portava ad una vasta sala con belle colonne stalagmitiche, alla quale seguiva un ammasso di blocchi di frana. Nel 1951 la dolina antistante la cavità, che non è più accessibile, è stata completamente colmata con pula di riso e immondizie varie, e nel punto dove si trovava l'ingresso si nota un profondo e recente infossamento, dovuto probabilmente allo scivolamento dei rifiuti nella galleria.

Note

1) RILIEVO COMPLETO
1) GROTTA FOSSILE
2) INQUINATA
2) GROTTA AD ANDAMENTO SUBORIZZONTALE
3) OSTRUITA
4) ESPLORAZIONE COMPLETA
5) GROTTA DI INTERESSE ARCHEOLOGICO

Rilievi

Bibliografia

WOLF B., 1934/7, Animalium Cavernorum Catalogus. Gravenhage 1934-1938, Verlag fur Naturwissenschaften, 1: 1-108, 2: 1-616, 3: 1-918
VERHOEFF K.W., 1929, Artropoden aus sudostalpinen Hohlen. Gesammelt von Karl Strasser in Triest. Mitth. über Höhlen-und Karstforschung, 1929: 14-35, 40-55, Berlin
N.N., 1884, Auszug aus dem in der ordentlichen Jahresversammlu ng erstatten Bericht des Obmanns der Abtheilung fu r Grottenforschung. Jahres-Bericht der Sect.Küstenland des DÖAV für Jahr 1883, Triest 1884
GARIBOLDI I., 1926, Catalogo delle cavita' carsiche della Venezia Giul ia. Istituto Geografico Militare, Firenze 1926:
BOEGAN E., 1930, Catasto delle Grotte Italiane. Fascicolo I: Grotte della Venezia Giulia. Istituto It. di Speleologia ed., Trieste 1930: 1-129
BERTARELLI L.V., BOEGAN E., 1926, Duemila Grotte. Ed. T.C.I., Milano 1926: 1-494; rist. anast. Fachin ed., Trieste 1986
RADACICH M., 1981, Elenco di cavita' di interesse archeologico distru tte, inagibili o in procinto di esserlo e le cause che hanno contribuito a questo degrado speleoar- Atti del V Conv. di Spel. del F.V.G., Trieste 1981, Trieste 1982: 287-300
MULLER G., 1930, I coleotteri cavernicoli italiani. G.d'I., 4 (2): 65-85
PIERI N., SPINELLA G., 1979, Il problema dell'inquinamento ipogeo nelle cavità del Carso triestino. Atti I Conv. sull'Ecologia dei territori carsici, Sagrado apr.1979, La Grafica, Gradisca 1981: 293-308
MARINI D., 1975, Il problema delle antiche sepolture sul Carso trie stino alla luce di alcune recenti scoperte. Alpi Giulie, 69: (1): 40-55
STOCH F., DOLCE S., 1984, Invito allo studio della biospeleologia. Gli anima li delle grotte del Carso triestino. Trieste, Ed. LINT: 1-135
O.K.H., 1944, Karsthohlen im Abschwitt Trieste. Heft Nr. 3 zu 40 A-II-SW Villa Opicina. Im Auftrag des OKH - Mil.Geo. und Heeresvermessungsstelle Wien, Wien 1944 : 1-63
GASPARO F., 1995, La fauna delle grotte e delle acque carsiche sotterranee della Venezia Gi ulia, stato delle ricerche e check list delle specie cavernicole. Atti e Memorie, 32 (1994): 17-42+E285
PERKO G.A., 1896, Le grotte di Fernetich-Opicina. Tourista, 3 (11): 94
MAUCCI W., 1959, Lo stato attuale del catasto speleologico della Ve nezia Giulia (Grotte del Carso triestino). Rassegna Speleologica It., 11 (4): 190-219 e Boll. della Soc. Adr. di Sc. Nat., 51: 149-186
GHERLIZZA F., HALUPCA E., 1988, Spelaeus. Club Alpinistico Triestino ed., Trieste 1988: 1-320

Grotte nelle vicinanze

POZZO A NE DI BANNE

VG 4554 /RG1741
Distanza 0.1 km

GROTTA PRESSO IL CAVALCAVIA DI FERNETTI

VG 4858 /RG2639
Distanza 0.15 km

GROTTA PRESSO BANNE

VG 5569 /RG4769
Distanza 0.22 km