PRCS 75
GROTTA NEMEC Stampa 

Dati generali

Numero catasto CATASTO STORICO VG
89
Numero catasto REGIONE F.V.G.
75
Area geografica
CARSO TRIESTINO
Nazione
ITALIA
Provincia
TRIESTE
Comune
DUINO-AURISINA
Località
SANATORIO
Dislivello
113.6 m
Sviluppo
400 m
Profondità
113.6 m
Num. ingressi
1
Pozzo di accesso
Pozzi interni
Artificiale/Naturale
Naturale

Altri nomi

GROTTA DELLA STAZIONE FERROVIARIA DI AURISINA
GROTTA NEMEZ
GROTTA RUGGERO
JAMA KATRA
JAMA PRI KATRI

Descrizione

DESCRIZIONE: la grotta è indicata con il nome del proprietario del fondo e si apre a ridosso delle case della frazione di Aurisina Sanatorio, sul fondo di una vasta dolina scoscesa. Il pozzo di accesso porta alla sommità di un erto ghiaione assai mobile che si riversa dopo un breve salto in una spettacolare caverna, dalla quale si dipartono, in direzione opposta,due ampie diramazioni. La più interessante è quella discendente, occupata per gran parte da una china detritica e fiancheggiata da pareti coperte da panneggi e formazioni calcitiche; dopo un piano di argilla, alcune colate ascendenti chiudono la galleria nella quale è stato effettuato, verso gli inizi del secolo scorso, uno scavo verticale profondo 34 metri. L'opera veramente poderosa fu eseguita per iniziativa dell' ing. Polley, che sperava in tal modo di raggiungere il corso sotterraneo del Timavo, ma nonostante sia stata raggiunta la quota del livello marino, il risultato fu negativo. Un pozzo interno (naturale) si apre sul lato sinistro della china detritica che s'estende alla base del pozzo d'accesso. NOTA la cavità è stata pulita nel 2004 dalla Federazione Speleologica Triestina nel corso della manifestazione Puliamo il Buio

Note

1) RILIEVO COMPLETO
1) GROTTA FOSSILE
2) ESPLORAZIONE COMPLETA
2) GROTTA AD ANDAMENTO ORIZZONTALE E VERTICALE
3) INQUINATA
4) CAVITA' FACENTE PARTE DEL SECONDO GRUPPO DI GROTTE RIPOSIZIONATE SU CTR 1:5000 CON GPS (2000)
5) POSIZIONE ESEGUITA CON GPS DIFFERENZIALE
6) VINCOLO PAESAGGISTICO L1497/1939 ISTITUITO CON DELIB. GIUNTA REG.13.09.1996 N°4046

Pozzi

Ramo Nome ramo Profondità (m)
1 - 14

Rilievi

Bibliografia

GHERLIZZA F., 1983, - 100 Gruppo Grotte del C.A.T. ed., Trieste 1983: 1-208
WILLMANN C., 1932, Acari aus sudostalpinen Hohlen. "Mitth. uber Hohlen-und Karstforschung", 1932: 158 -161, Berlin
CANCIAN G., 1970, Ancora vandalismo. "Notiziario della Soc. Spel. It.", 4: 2, Bologna d ic. 1970
WOLF B., 1934/7, Animalium Cavernorum Catalogus. Gravenhage 1934-1938, Verlag fur Naturwissenschaften, 1: 1-108, 2: 1-616, 3: 1-918
VERHOEFF K.W., 1929, Artropoden aus sudostalpinen Hohlen. Gesammelt von Karl Strasser in Triest. Mitth. über Höhlen-und Karstforschung, 1929: 14-35, 40-55, Berlin
POLLI E., 1994, Aspetti speleobotanici del Pozzo doppio ad Ovest del monte Voistri (Jama Nemceva, 816 VG). Progressione 31, 17 (2): 10-14, dic. 1994
AA, 1920, Attività sociale. Commissione Grotte

Alpi Giulie, 22 (1): 32, Trieste mar.-apr. 1920

MULLER G., 1914, Bericht der Hohlenforschungsabteilung "Hades" fur das Jahr 1913. Jahres Bericht der Sektion Küstenland des DÖAV für das Jahr 1913, Trieste: 26-36
BARATTA M., 1918, Carta del Grande Altopiano della Carsia Giulia. Novara, Ist. Geogr. De Agostini, 1918: 1-24
GARIBOLDI I., 1926, Catalogo delle cavita' carsiche della Venezia Giul ia. Istituto Geografico Militare, Firenze 1926:
BOEGAN E., 1930, Catasto delle Grotte Italiane. Fascicolo I: Grotte della Venezia Giulia. Istituto It. di Speleologia ed., Trieste 1930: 1-129
STRASSER K., 1966, Die Diplopoden Sloweniens. "Porocila, Acta Carsologica", 4: 157-220, Ljubljan a
BERTARELLI L.V., BOEGAN E., 1926, Duemila Grotte. Ed. T.C.I., Milano 1926: 1-494; rist. anast. Fachin ed., Trieste 1986
BOEGAN E., 1903, Grotta Noe'. Alpi Giulie, 8 (4): 87-95
BLIN H., 1909, Hydrography du Karst Istriote. "La Nature", Suppl., 37 (1871): 141, Paris 3/4/190 9
MULLER G., 1930, I coleotteri cavernicoli italiani. G.d'I., 4 (2): 65-85
MANFREDI P., 1932, I miriadopdi cavernicoli italiani. Grotte d'Italia, 6 (1): 13-21
MARINI D., 1982, Il labirinto della Nemez. La Nostra Speleologia, 3 (7): 13-15
SAUNIG R., BRESSAN G., 1971, Impiego del radiotelefono nelle comunicazioni ipog ee. Atti II Conv. Naz. della Sez. Spel. del C.N.S.A., Trento sett. 1971, Tren to 1973: 268-276
GUIDI P., 1973, Incidenti avvenuti in grotte del Carso nel dopogue rra. Atti del III Conv. Naz. della Del. Spel. del C.N.S.A., Cuneo nov. 1973, Cuneo 1974: 31-37
GUIDI P., 1971, Incidenti speleologici nei primi dieci mesi del 19 71 sul Carso triestino. Rassegna Speleologica It., 23 (3/4): 78-79
GUIDI P., 1972, Incidenti speleologici nel Friuli-Venezia Giulia. Anno 1971. Bollettino della Sez. Spel. del C.N.S.A., 1: 39-40
GUIDI P., 1971, Incidenti speleologici nella provincia di Trieste. Atti del II Conv. Naz. della Sez. Spel. del C.N.S.A., Trento sett. 1971, Trento 1973: 232-237
MAUCCI W., 1953, Inghiottitoi fossili e paleoidrografia epigea del solco di Aurisina (Carso triestino). Actes du Premier Comgr. Int. de Spel., Paris 1953, vol. 2 (Millau 1955): 155-199
PAOLETTI M.G., 1977, Isopodi del Friuli-Venezia Giulia. Atti e Memorie, 17: 89-96
AMBROSO M., VIEZZOLI F., 1993, L'inquinamento nelle cavità dell'altipiano carsico. Annali AXXXO, 8: 41-45
KONVICZKA R., 1895, La Grotta Ruggero. Tourista, 2 (4): 35-36
POLLI E., 1995, La lingua di cervo (Phyllitis scolopendrium (l.) neum.) sul Carso triesti no. Progressione 33, 18 (2): 38-43, dic. 1995
PERKO G.A., 1897, Les nouveaux gouffres du Karst. Spelunca, 3 (11): 112-114, Paris
MAUCCI W., 1959, Lo stato attuale del catasto speleologico della Ve nezia Giulia (Grotte del Carso triestino). Rassegna Speleologica It., 11 (4): 190-219 e Boll. della Soc. Adr. di Sc. Nat., 51: 149-186
BOEGAN E., 1902, N. 89. Grotta presso la stazione ferroviaria di Na bresina. Alpi Giulie, 7 (3): 29-33
AA, 1905, Notizie

Alpi Giulie, a. 10 (4): 94-95, Trieste lug.-ago. 1905

POLLI E., 1987, Particolare sviluppo di Phyllitis scolopendrium L.Newm. in un baratro (3763 VG) del Carso di Trieste. Atti e Memorie, 26: 65-72
POLLI E., 1993, Polipodio sottile (Polypodium interjectum Sh.) nella 4101 VG. Progressione 28, 16 (1): 8-11, giu. 1993
BOEGAN E., 1909, Speleologia. In "Guida dei dintorni di Trieste", Stab. Art. Tip. Caprin : 33- 56
SALMOJRAGHI F., 1905, Sulla continuita' sotterranea del fiume Timavo. Atti Soc. It. Sc. Nat., 94 (2): 115-152, Milano
BOEGAN E., 1902, Ulteriore visita nella grotta presso la stazione f erroviaria di Nabresina. Alpi Giulie, 7 (4): 41-42

Grotte nelle vicinanze

POZZO NELLA DOLINA VELIKE NIVE

VG 4212 /RG1275
Distanza 0.21 km

ABISSO AD E DELLA STAZIONE DI AURISINA

VG 1489 /RG395
Distanza 0.22 km

GROTTA ELSA

VG 4326 /RG1369
Distanza 0.24 km