PRCS 7183
GROTTA DEI DIMENTICATI

Dati generali

Numero catasto REGIONE F.V.G. 7183
Numero catasto CATASTO STORICO VG 6399
Area geografica CARSO TRIESTINO
Nazione ITALIA
Provincia TRIESTE
Comune Sgonico
Località CAMPO SACRO
Dislivello 23.5 m
Sviluppo 24 m
Profondità 23.5 m
Num. ingressi 1
Pozzo di accesso
Pozzi interni
Artificiale/Naturale Naturale

Posizione primo ingresso

Quota 230 m
Profondità ingresso 11 m
Cartografia CTR 5000 110052
Nome cartografia CTR PROSECCO
Cartografia 1:25000 IGM 40AIISW
Nome cartografia IGM POGGIOREALE
Lat. (WGS84) 45.7169
Long. (WGS84) 13.73071
Lat. gauss 5063400
Lon. gauss 2421222
Lat. eur50 45°43'04,0
Lon. eur50 13°43'54,0
Lat. igme 45°42'58,5
Lon. igme 01°16'42,7
Validità posizione fatta con GPS

Scopritore

Nome scopritore: PECCHIARI PAOLO
Nome gruppo: RAGGRUPPAMENTO ESCURS.SPELEOLOGI TRIESTINI
Scoperta nell’anno 10-10-1999

Rilievi

Tipo rilievo Gruppo Nome Gruppo Data rilievo Eseguito da
Scopritore REST RAGGRUPPAMENTO ESCURS.SPELEOLOGI TRIESTINI 10-10-1999 PECCHIARI GIANNI
Primo Rilievo AXXXO ASSOCIAZIONE XXX OTTOBRE 18-06-2006 RUCAVINA PAOLO
Primo Rilievo AXXXO ASSOCIAZIONE XXX OTTOBRE 18-06-2006 DETELA FRANCESCO
Posizione AXXXO ASSOCIAZIONE XXX OTTOBRE DE FILIPPO CLAUDIO

Pozzi interni

Profondo Ramo Nome ramo Progressivo
3 m 1 FONDO 1
9 m 1 FONDO 2
-3 m 2 GIUNZIONE 3

Descrizione

ACCESSO: Da Prosecco, si percorre la strada che conduce a Gabrovizza. Prima di imboccare il cavalcavia che supera la superstrada, si trova uno spiazzo sulla destra, a bordo carreggiata, dal quale si diparte un’evidente traccia di sentiero che si segue per circa 200m in direzione parallela alla superstrada. A questo punto si abbandona il sentiero avvicinandosi così alla superstrada. A fianco della carreggiata si apre una dolina sul cui bordo occidentale, fra i karren, si apre l’imbocco delle cavità. DESCRIZIONE Sceso il pozzo di accesso di 11m, seguito immediatamente da un pozzetto di 3m, si trova una spaziosa cavernetta, (p.to 4 del rilevo). Da qui, si diparte un breve e concrezionato ramo ascendente che non offre possibilità di prosecuzione. Sempre in questa cavernetta, si apre un pozzo di 9m, seguito da una galleria meandriforme che termina con una risalita di 3m di altezza. Dopo questa risalita si trova una strettoia soffiante che porta in uno dei camini della vicina “Grotta dell’Austriaco” 369/853VG. NOTA: La cavità è stata scoperta nel 1999 dal REST, ma mancando i mezzi necessari per proseguire i lavori, ha generosamente offerto al Gruppo Grotte della AXXXO di continuarne esplorazione e rilievo.

Note

1) GROTTA AD ANDAMENTO VERTICALE
1) GROTTA COLLEGATA AD ALTRA CAVITA' (VEDI DESCRIZIONE)

 

Immagini